Tel. 045 810 47 60
Linkedin Instagram

Cosa Offriamo

L’ambulatorio di Reumatologia del Santa Sofia si occupa della diagnosi e del trattamento delle principali patologie reumatiche a carico delle articolazioni e delle strutture anatomiche correlate e la cura di patologie osteoarticolari sistemiche e distrettuali, e malattie autoimmuni.

Di cosa si occupa il Reumatologo?

Le regioni e strutture principalmente trattate dal reumatologo sono:

  • Ossa
  • Muscoli
  • Tendini e guaine tendinee (tenosinoviali)
  • Legamenti, inserzioni tendinee o legamentose (entesi)
  • Borse e fasce

I sintomi più evidenti sono rappresentati dal dolore a carico di una o più di queste strutture.

Quali sono le patologie più comunemente trattate dal Reumatologo?

Il reumatologo si prende carico della diagnosi e della cura di

patologie osteoarticolari sistemiche, come:
  • Artrite reumatoide, reumatismi infiammatori e reumatismi articolari acuti
  • Artrite psoriasica e atriti provocate da agenti infettivi come la malattia di Lyme
  • Artrosi e artropatie da alterazioni metaboliche come la gotta
  • Spondiloartropatie
 
patologie osteoarticolari distrettuali, come:
  • Reumatismi extrarticolari (fibromialgia, borsite  e periartrite)
  • Sindrome del tunnel carpale
  • Algodistrofia
  • Tendiniti
  • Fasciti
 
malattie autoimmuni nelle quali spesso manca l'interessamento di ossa e articolazioni
  • Lupus eritematoso sistemico
  • Sclerodermia
  • Sindrome di Sjögren
  • Polimiosite
  • Dermatomiosite
  • Vasculiti
 
Altre patologie come:
  • Patologie delle ossa (Osteoporosi, osteomalacia e morbo di Paget)
  • Morbo di Raynaud
  • Sindromi paraneoplastiche e certe neoplasie

 

Quando è raccomandata una visita con il Reumatologo?

Intervenire in tempo per scoprire e trattare una patologia reumatica e minimizzare al massimo le complicazioni che causano nel lungo termine è molto importante richiedere una Visita Reumatologa alle prime avvisaglie, alcuni sintomi che indicano questa necessità sono:

  • Gonfiore alle articolazioni
  • Debolezza
  • Mal di testa o febbre associati a ves elevata
  • Dita bianche o bluastre, soprattutto se associate ad ulcere
  • Gonfiori e tensione alla pelle di mani e piedi
  • Sfoghi cutanei collegati a dolore articolare o febbre
  • Rigidità mattutina, in particolare mal di schiena che peggiora al risveglio e si riduce con attività fisica 

 

Quali sono gli esami maggiormente richiesti dal Reumatologo?

Il reumatologo può richiedere differenti esami per diagnosticare e curare i reumatismi. Si avvale in particolare di:

  • Analisi del sangue
  • Analisi delle urine
  • Analisi del liquido sinoviale
  • Radiografia
  • Ecografia articolare
  • TAC
  • RM
  • Artroscopia
  • Capillaroscopia

Può raccomandare medicine e suggerire il riposo, consigliare riguardo all'attività fisica idonea, proporre un’alimentazione equilibrata, l’utilizzo di una protezione solare corretta e, qualora necessario, suggerire un intervento chirurgico.

 

Equipe