Tel. 045 810 47 60
Linkedin
Psicologia e Psicoterapia

La Fobia Sociale

LA FOBIA SOCIALE

Il disturbo d’ansia sociale, o fobia sociale è caratterizzato da aspetti emozionali che vanno dall’insonnia, alla timidezza alla paura di emozione. Si presenta come “paura dell’altro”, che sia una persona, più persone, pubblico. Entra in gioco quando ci si trova in pubblico. Li è il palcoscenico, i riflettori sono su di te, li c’è il pubblico giudicante, amico o nemico, pollice alto o pollice basso, decide la tua vita. Vincente o perdente, bravo o buono a nulla, figo o sfigato. La “paura di perdere la faccia”, di sentirsi deriso, di uscirne con le ossa rotte, con la coscienza frantumata, crea un’ansia, una serie di paure anticipatorie, nel senso che si vive nel presente la vita futura temuta, ci si immagina li e li succede ciò che si teme. Questo può portare all’evitamento, ad isolarsi, autoescludersi oppure a creare maschere o comportamenti che allontanano l’altro da ciò che temi, che si accorge della tua insicurezza e vulnerabilità. Così facendo la maschera forse allontana l’altra dalla parte temuta, ma allontana anche te da te stesso, dell’essere te stesso.